Introduzione all'Astrologia Attiva e alla teoria delle Rivoluzioni Solari




Il lettore che si soffermerà in questa sezione di Astrologia in linea, interamente dedicata alla teoria delle Rivoluzioni Solari, all’inizio della sua navigazione rimarrà forse sorpreso, poi probabilmente incuriosito e una volta che procederà nella lettura, certamente affascinato…
Qui viene spiegata e applicata una parte dell’Astrologia che è assolutamente innovativa e di cui in Italia si sa ancora tutto sommato abbastanza poco, diciamo pure tranquillamente che a tale proposito siamo ancora a livello “pionieristico”, ci riferiamo alla teoria della Rivoluzione Solare e a tutto il discorso che da essa consegue, denominato Astrologia Attiva e che - quest’ultima in particolare - è una scuola astrologica tutta italiana che ha come unico padre riconosciuto a livello internazionale, il giornalista e illustre studioso di Astrologia, Ciro Discepolo.

Ma procediamo con ordine.
Quella della Rivoluzione Solare è una teoria antichissima, che risale a qualche millennio fa esattamente come l’Astrologia, di cui essa è parte integrante; una teoria andata perduta nel corso degli ultimi secoli per vedersi poi riproposta negli anni ’30 da un grande astrologo francese, Alexandre Volguine che ne ha scritto il primo vero trattato, fissando delle regole e intitolando il suo lavoro “Tecnica delle rivoluzioni solari”.
E’ una pratica usata nel mondo da diversi milioni di persone che credono nell’effetto concreto dell’astrologia e nel suo “potere” nella vita quotidiana dell’uomo.

Ma cosa significa esattamente Rivoluzione Solare? Di che cosa si tratta?
La Rivoluzione Solare (in inglese Solar Return), prima ancora che un fatto astrologico è un avvenimento astronomico in piena regola: si tratta infatti del ritorno del sole sulla sua esatta longitudine di nascita. Quando avviene questo passaggio, questo ritorno del Sole? Ma naturalmente nel giorno del nostro compleanno, ossia quando ciascuno di noi vide per la prima volta la luce, ovvero il Sole.
Questo fatto astronomico si traduce poi in “applicazione astrologica” una volta che viene calcolato un oroscopo di Rivoluzione Solare che diventa quindi un oroscopo di compleanno, una sorta di polaroid del Cielo non più di nascita (cioè del primo giorno della nostra vita) bensì appunto del nostro compleanno, nell’istante in cui il Sole ripassa nell’esatta posizione che occupava al momento della nascita di ciascuno di noi; un oroscopo quindi da integrare solo ed esclusivamente con l’oroscopo di nascita, una previsione annuale molto dettagliata che va dal compleanno dell’anno in corso al compleanno dell’anno successivo. Ecco perché per parlare e trattare di Astrologia in modo credibile, ha un senso solo “lavorare” sui dati di nascita precisi di una persona e NON sul segno solare in generale (per intenderci genericamente l’Ariete, il Toro, i Gemelli, il Cancro e così via).

Perché è così importante un oroscopo di Rivoluzione Solare? Beh ma perché riguarda appunto il nostro compleanno ossia la nostra ri-nascita astrologica, che avviene una volta ogni anno e in fondo, se riflettiamo, la nostra nascita è o no il “pezzo forte” della nostra vita?
Se in tutto il mondo il primo giorno di ogni anno - ossia “la nascita” del nuovo anno collettivo, mondiale - viene festeggiato con fuochi d’artificio e avvenimenti preparatori e propiziatori di ogni genere, non dovremmo forse noi a maggior ragione prepararci al meglio per il nostro “nuovo anno” astrologico, che in termini temporali si fissa appunto a partire dal giorno del nostro compleanno al giorno del compleanno successivo?
Ecco perché è così importante quella fotografia “astrologica”, ossia quella polaroid che ci parla, in termini di oroscopo, di come andranno quei trecentosessantacinque giorni racchiusi tra un compleanno e l’altro.

A questo punto scatta immediatamente un’annosa questione: ma questo oroscopo annuale, la famosa fotografia del compleanno, per dove deve essere calcolato? Per il luogo dove siamo nati? E se invece nel giorno del nostro compleanno ci trovassimo - per le più svariate ragioni - da tutt’altra parte nel mondo oppure avessimo da anni preso residenza altrove?
La risposta può essere una sola: l’oroscopo del compleanno va calcolato solo ed unicamente su latitudine e longitudine del luogo dove ci troviamo a trascorrerlo. A tale proposito citiamo testualmente il Volguine “dobbiamo attirare l’attenzione degli astrologi sulla necessità di stendere temi annuali non per il luogo di nascita ma per quello in cui si trova il soggetto al momento del suo anniversario” (Tecnica delle Rivoluzioni Solari, ed. Armenia).
E’ quindi di fondamentale importanza, prima di procedere con i calcoli di un Oroscopo di compleanno (ossia di un Oroscopo di Rivoluzione Solare per un determinato anno), sapere con esattezza dove si trovava il soggetto interessato nel giorno del suo compleanno.
Pensate ad esempio ad una persona nata a Roma o Milano, la fotografia che scattiamo nel giorno di un suo compleanno qualunque, cambierà certo per colori, scenario, sfondo e persone se quel soggetto si trova nella propria città di nascita piuttosto che a Los Angeles, Mosca o Honolulu. Bene, lo stesso vale per il suo oroscopo di compleanno.

Un oroscopo che ci parlerà quindi del clima di quell’anno, che ci chiarirà il “messaggio” dei transiti importanti dei pianeti lenti in relazione al Tema Natale di quella persona e che ci aiuterà a definire le avversità o i vantaggi che si presenteranno proprio nel corso dell’anno preso in esame. Non dimenticate MAI però, come già accennato poco più sopra, che questa carta del cielo di compleanno, ossia l’Oroscopo di Rivoluzione Solare o anche il Cielo di RS, va sempre letto e integrato con l’Oroscopo di nascita, più avanti – sempre in questa sezione – vi spiegheremo come e perché.

Tutto il discorso legato all’oroscopo di Rivoluzione Solare o Cielo di RS, apre senz’altro per molti di voi scenari del tutto inediti e sorprendentemente fascinosi e proprio qui s’incardina, s’inserisce il discorso della scuola dell’Astrologia Attiva interamente riconducibile al genio astrologico di Ciro Discepolo, cui questa sezione astrologica si onora d’ispirarsi.
L’autorevole studioso ed astrologo partenopeo, parte infatti dal discorso di base del Volguine - quindi nel solco della tradizione astrologica - per spingersi poi ben oltre e farci diventare parte Attiva in questo contesto: se ha senso (ed è solo questa la strada percorribile) parlare di un Cielo di RS calcolato sul luogo nel quale mi trovo al momento del mio anniversario, posso anche “prepararmi per tempo” (circa un mese prima o poco più, va bene), vedere come mi andrà l’anno (da compleanno a compleanno) se per esempio rimanessi nel luogo dove abitualmente risiedo e vivo…se il responso è affermativo, tutto è o.k. e se invece le cose non dovessero risultare propizie?
Se il cielo di Rivoluzione Solare (calcolato con un circa un mese o poco più di anticipo rispetto alla data del nostro anniversario) per il luogo dove abitiamo dovesse prospettarci “amare sorprese”? Che fare?
SI PARTE !
Ci si sposta “premeditatamente” per andare ad “acchiappare” gli astri migliori in un’altra parte del mondo.

E qui sta tutta la grandezza e la genialità della scuola astrologica di Ciro Discepolo (la scuola da lui stesso battezzata per l’appunto di “Astrologia Attiva”): ossia ciascuno di noi può organizzarsi, “attivarsi” con dei compleanni “mirati” per ottenere il meglio e convogliare al meglio le forze degli astri. Non più quindi un’astrologia “passiva” che ci vede impauriti ed inerti di fronte alla potenza degli astri (contro cui comunque poco o nulla possiamo) bensì “attivi”, “operativi” per adoperarci al meglio a sfruttare le forze celesti a nostro vantaggio. Come? Spostandoci appunto!
Ma dove?
In un’altra parte del mondo che nel giorno del nostro compleanno sarà astrologicamente a noi molto più favorevole rispetto a quella del luogo dove avremmo pensato di rimanere per trascorrere il nostro compleanno.
Chissà, magari alcuni di voi che stanno leggendo queste righe sorrideranno perchè hanno già sperimentato i benefici dell’Astrologia Attiva o magari molti altri penseranno tra sé “Sì figuriamoci…”, non vi resta che provare, affidandovi ovviamente a mani esperte.

Ecco perchè da adesso in avanti, riferendoci all’Oroscopo di Rivoluzione Solare, faremo un distinguo tra Rivoluzione Solare di base (RSB), ossia quella che ci troviamo comunque a ricevere se rimaniamo nel luogo dove abitualmente risiediamo (o comunque nel luogo dove ci trovassimo nel momento del nostro compleanno, indipendentemente dalla nostra volontà), e Rivoluzione Solare Mirata (RSM) ossia quell’Oroscopo o cielo di Rivoluzione Solare che scegliamo di “andare a ricevere”, spostandoci in una determinata parte del globo. Anche se concettualmente, come ci ricorda acutamente Ciro Discepolo, la Rivoluzione Solare è sempre “mirata” anche quando decidiamo di trascorrere il nostro compleanno presso la nostra abituale residenza, dal momento che a monte è stata fatta una “scelta”.

Un’obiezione potrebbe sorgere spontanea: ma cosa ci raccontano qui? I pianeti sono gli stessi in qualunque parte del mondo noi ci spostiamo perchè il nostro punto di osservazione rimane sempre e comunque la terra.
Verissimo.
Infatti spostandoci, ossia attivandoci con il viaggio programmato per il giorno del nostro compleanno, noi NON cambiamo affatto la posizione dei pianeti nei segni zodiacali, né tanto meno si modificano gli aspetti che i pianeti formano tra loro nel cielo, ma cambierà – e di parecchio anche! - la loro posizione nei dodici settori dell’Oroscopo, ossia nelle dodici Case del cielo di Rivoluzione Solare Mirata.
Nessuna bacchetta magica, nessuna magia, ma come dice il grande studioso ed astrologo Ciro Discepolo “Una buona cura omeopatica, un viaggio che equivale a proteggerci durante il resto dell’anno, proprio come farebbe una sciarpa particolarmente calda e avvolgente in pieno inverno”

Ma l’Astrologia Attiva è molto altro ancora: è esorcizzazione dei simboli (troverete la spiegazione sempre in questa sezione dedicata alla Rivoluzione Solare), è affrontare un anno con maggiore ottimismo e fiducia, e ancora è parlare di Rivoluzioni Lunari e Rivoluzioni Lunari Mirate (anche di questo troverete la spiegazione sempre in questa sezione dedicata alla Rivoluzione Solare), è insomma un mondo a sé all’interno della Tradizione astrologica.

Alcuni la riterranno un’assurdità, altri ne rimarranno intrigati e probabilmente parecchi decideranno, in caso di necessità o anche solo per semplice curiosità, di provarci: noi di Astrologia in linea vi guideremo passo dopo passo in questa affascinante scoperta.
Siete pronti a fare le valigie?


Stampa questo articolo

Copyright 2002 © Astrologia online - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno

Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci