Toro - Le sfide dell'anno



a cura di Sandra Zagatti



A giudicare dai principali movimenti planetari, tra i quali alcuni di rilevante valore, il vostro prossimo anno astrologico sembra proporre stimoli, novità, cambiamenti significativi. Insomma un anno importante, anche se probabilmente non sempre facile; o almeno non per tutti.

La notizia da prima pagina è l’ingresso di Urano nel vostro segno, il 16 maggio. Sarà un passaggio iniziale, che durerà alcuni mesi: il 6 novembre il pianeta rientrerà infatti in Ariete e tornerà definitivamente nel vostro segno il 6 marzo 2019. Tuttavia, considerando che Urano resta in un segno sette anni, e che nel vostro segno c’è stato quindi la bellezza di 84 anni fa… si tratta di un evento importantissimo per tutti voi, anche se in questa prima fase coinvolgerà soltanto i gradi iniziali (direttamente i nati dal 20 al 23 aprile).

Urano è in genere associato a ciò che è “nuovo”, e quindi spesso accompagna svolte radicali o trasformazioni comunque non effimere, ma prima di farsi notare nei fatti, nelle scelte, la sua energia tende a spingere nelle direzioni di cambiamento attraverso sensazioni di stanchezza, fastidio o insofferenza nei confronti di ciò che ha fatto il suo tempo e non appaga più. In tal senso, c’è un altro evento astrologico che potrebbe agire da amplificatore. Urano è infatti il pianeta che governa il segno dell’Acquario e proprio in quel segno, quasi contemporaneamente (il 15 maggio), entrerà Marte, per un lungo anello di sosta che avrà una durata simile: per la precisione, Marte resterà dissonante nel decimo campo in Acquario dal 15 maggio al 14 agosto, quando rientrerà in Capricorno sino al 10 settembre, dopo di che riproporrà la sua quadratura sino al 15 novembre.

A proposito di anelli di sosta, durante l’anno sarete coinvolti anche da quelli dei pianeti veloci: Mercurio, in quadratura nel quarto campo in Leone dal 29 giugno al 5 settembre, Venere in opposizione nel decimo campo in Scorpione dal 9 settembre a fine ottobre poi dal 2 dicembre al 7 gennaio 2019. Non si può dire che mancheranno i motivi di “insofferenza”, e ciò potrà appunto spingervi a decisioni di cambiamento. Naturalmente i settori coinvolti potranno essere diversi a seconda delle circostanze, delle singole situazioni, ma un po’ per tutti sembra che il periodo tra maggio-giugno e ottobre-novembre accompagni un intenso processo di trasformazione.

Non a caso, anche Giove terminerà in novembre la sua opposizione: al momento sta retrogradando e dal 26 aprile al 19 settembre tornerà a interessare la seconda decade, poi di nuovo la terza sino alla fine del suo transito, l’8 novembre.

Per quanto riguarda gli altri pianeti lenti, sono tutti in appoggio e questa, all’interno di un anno instabile, è una confortante garanzia di solidità. In particolare Saturno, in trigono dal nono campo in Capricorno, interesserà la prima decade sino al 20 dicembre 2018, poi la seconda; Plutone anch’esso in Capricorno sarà in trigono alla terza decade sino al 14 luglio, poi tornerà a coinvolgere la seconda sino al 14 dicembre e infine tornerà sulla terza definitivamente; Nettuno invece resterà per tutto l’anno in buon sestile alla seconda decade dall’undicesimo campo in Pesci.
È difficile trarre conclusioni e proporre ipotesi previsionali valide in assoluto, perché la carne al fuoco è davvero tanta! Ma, se è vero che, come dicevo, per ognuno di voi ci saranno diversi argomenti o settori protagonisti (tra l’altro in modo più o meno incisivo a seconda del contesto astrologico individuale), è altrettanto vero che le simbologie dei principali transiti citati saranno fortemente dinamiche, attive, mirate a uno “svecchiamento” della vostra esistenza, verso direzioni di maggiore autonomia e affermazione personale. E per quanto pigri o resistenti al cambiamento possiate essere, dubito che rimarrete immuni da questo desiderio – bisogno – di nuovo.



 
Copyright 2002 © Astrologia online - Tutti i diritti riservati | Privacy | Termini e Condizioni
Il tuo oroscopo del giorno

Ariete
Toro
Gemelli
Cancro
Leone
Vergine
Bilancia
Scorpione
Sagittario
Capricrono
Acquario
Pesci