ASTROLOGIA IN LINEA
ASTROMAGAZINE - RUBRICHE - Il Fatto

SOLSTIZIO D'ESTATE 2018 TRA LUCE E BUIO

a cura di Sandra Zagatti
 

Quella che ci aspetta è un’estate strana, con un cielo molto interessante anche se per certi versi contraddittorio. Il trigono tra Saturno e Urano sarà una incoraggiante presenza, sempre attivo anche se più preciso da metà agosto in avanti. Di per sé è un aspetto completo, ricco, che esalta le valenze di Terra vivacizzandole con l’energia uraniana: abbiamo quindi concretezza e insieme creatività, innovazione ma in senso costruttivo, stabilità ma non stasi, anzi i cambiamenti sono favoriti e sostenuti. Aggiungerei che un tale aspetto – di per sé, ripeto – non lascia pensare che certi cambiamenti siano imprevisti o improvvisi ma che, pur importanti, si manifestino e sviluppino nel tempo: per lo meno nell’arco della stagione estiva che appunto accompagna il trigono Saturno-Urano.

A tal proposito, però, l’incognita Marte non va sottovalutata. È vero che il pianeta rosso rientrerà in Capricorno tra il 13 agosto e il 10 settembre, ma proprio a causa del suo anello di sosta, che ne rallenta il passo, prima e dopo quel periodo riproporrà la quadratura a Urano, proprio dal segno che Urano governa: l’Acquario. È come se, da un lato, Marte imprimesse un’accelerazione all’energia di Urano, e da un altro lato la dissonanza tra i due pianeti e la retrogradazione prima dell’uno poi dell’altro agissero come freni, ostacolando o complicandone l’espressione. Il risultato, almeno in senso generale, accenna a insofferenza, impulsività, rabbia frustrata, più che a una sana carica di energie propositive. Peccato che si tratti comunque di pianeti votati all’azione, e che difficilmente si esprimono in doti di pazienza e tolleranza. Saturno aiuta, certo, e potrebbe ben rappresentare l’invito alla calma, alla cautela, alla collaborazione da parte di figure istituzionali o super-partes, nei confronti di eventuali tensioni politiche o sociali (in Italia o altrove, visto che parliamo di aspetti celesti). Ma quella quadratura tra Marte e Urano resta una sorta di “stato d’allerta” almeno sino al 13 agosto, dopo di che probabilmente rientrerà – con la complicità delle ferie – per ripresentarsi comunque il 10 settembre.

Intanto, c’è un altro evento astrologico da segnalare in questa estate, ed è l’anello di sosta di Mercurio in Leone. Entrerà infatti nel segno il 29 giugno, arriverà sino a 23° il 27 luglio, poi con il moto retrogrado tornerà a 11° e infine, di nuovo diretto dal 20 agosto, uscirà dal Leone il 5 settembre. Ciò significa che accompagnerà più o meno tutta la stagione, e durante questo suo passaggio intercetterà l’orbita di quadratura a Urano, di opposizione a Marte e di quadratura a Giove, una dopo l’altra tra fine giugno e la prima metà di luglio, senza aspetti armonici contemporanei di recupero. Il che fa pensare a difficoltà nel settore delle comunicazioni o dei trasporti, oppure a questioni economiche o legislative da trattare con urgenza, che però si bloccano su eventuali disaccordi. Non escludo, per altro, che la brutta abitudine di sfogare il malcontento sui social (brutta laddove superficiale o faziosa) potrebbe avere un picco proprio in questo periodo.

Noto inoltre che il 27 luglio, il giorno in cui Mercurio comincia la retrogradazione, si forma anche un’eclisse totale di Luna: l’unica, nel 2018, visibile in Italia. Ovviamente ricordo che le eclissi sono fenomeni relativamente frequenti e non vanno certo intese, sempre e comunque, come segnali di sventura! In quanto eventi di oscuramento, vanno comunque considerate con rispetto, con cautela, nonché possibilmente onorate con una pausa introspettiva, riflessiva: un suggerimento che può valere per le persone ma che, a livello collettivo, accenna invece a una carenza di lucidità, a una visione alterata dall’umore. Insomma qualcosa non si vede o si vede male, per cui si possono trarre conclusioni errate, illusorie, ingannevoli. E il fatto che, in questa eclisse, l’opposizione dei Luminari intercetti la dissonanza Marte-Urano sembra mettere in guardia proprio nei confronti di un’impulsività rabbiosa e fortemente soggettiva. Inoltre, poiché tra i suoi tanti significati la Luna ha quello di popolo, inteso sia come massa indistinta (“la gente”) sia come società radicata su un senso di appartenenza (famiglia, patria, razza), non vorrei che tornassero in auge discussioni, scontri e polemiche varie sul tema dell’immigrazione.

In ogni caso, l’esigenza di cambiamento è tanto evidente quanto confusa, personalizzata appunto su base individuale, locale e contingente. Cosa che conferma purtroppo la difficoltà di comunicazione, di condivisione, di una visione più ampia e lungimirante. In tal senso consola, almeno parzialmente, il ritorno di Giove al moto diretto già il 12 luglio, e la sua insistenza a rimanere abbracciato al trigono di Nettuno. In quanto co-governatori di Sagittario e Pesci, i due pianeti sembrano infatti ricordarci i valori più importanti, gli ideali più nobili, le finalità più giuste in quest’epoca così travagliata: l’altruismo, la solidarietà tra “popoli” composti comunque da individui, e dunque diversi eppure simili, lontani eppure vicini, se non altro perché accomunati dalla convivenza “sulla stessa barca”. Che già traballa di suo… e non sarebbe proprio il caso di aggiungere scossoni.

Diciamo insomma che non sarà un’estate di solo svago, ma ne abbiamo superate di peggiori. Se il mese di luglio si prospetta più delicato, soprattutto nei primi e negli ultimi giorni, da metà agosto in avanti dovrebbe esserci un po’ di distensione. Marte, come già detto, si ritira momentaneamente in Capricorno sciogliendo la quadratura con Urano e aggiungendo, semmai, il suo contributo ai valori costruttivi dell’Elemento Terra. E a proposito, prima il Sole negli ultimi giorni di agosto, e a seguire Mercurio tra il 5 e il 9 settembre, con il loro ingresso in Vergine andranno proprio ad attivare il Grande Trigono di Terra che vede Saturno e Urano come autorevoli supervisori della ripresa delle attività. Forse con le idee più chiare, comunque con i frutti sudati dell’esperienza, pronti per essere selezionati e utilizzati nei “granai” dell’estate più matura… si torna al lavoro.





Copyright (c) 2003 Astromagazine - la rivista di Astrologia online - Tutti i diritti riservati
 
https://botoxclub.com.ua/uslugi/korrektsiya-morschin-inektsii-botoksa-i-disporta/

http://botoxclub.com.ua/uslugi/lazernaya-epilyatsiya

botoxclub.com.ua